Evangelion Mark: Angeli addomesticati?


La nuova tetralogia cinematografica, Rebuild of Evangelion, ha introdotto numerose informazioni nell’universo di quest’opera, permettendo la creazione di nuove teorie affascinanti (come ad esempio quella del Loop). Di certo l’apparizione delle unità Evangelion Mark (Evangelion Mk.) è d’annoverare tra queste innovazioni.

Gli Eva Mark sono delle unità uniche di cui ne troviamo solo due esemplari (o quattro) all’interno del Rebuild. Cosa li differenzia dagli altri Evangelion? Mentre gli Eva “normalmente” hanno e dimostrano una natura umana, i Mark hanno caratteristiche più simili alla natura angelica.

Il nome Mark è un suffisso che ne reca l’appartenenza alla Seele. Ma lo loro grande particolarità, come detto poc’anzi, sta nelle loro capacità completamente inumane: volare, assenza di A.T.Field, aureola, lanciare raggi dagli occhi ecc. Insomma tutti elementi che riconducono agli Angeli.

Il Mark per definizione sono due: Mark 06 e Mark 09.

Mark 06: costruito sulla base lunare di Tabgha. Inizialmente appare in costruzione, con il suo corpo ricoperto di un materiale bianco, una maschera viola recante il marchio della Seele e morfologicamente molto simile a Lilith (Evangelion 1.0).

Evangelion Mark 06 no armor

Si possono notare sulle braccia i marchi presenti sugli Evangelion e sul Terzo Angelo

 

Successivamente, nel 2.0, l’Eva subisce il processo di allestimento. La pelle,ormai esposta, è di un grigio scuro ( anche se sembra più una specie di tuta). La maschera rimane applicata sul viso, ma la parte oculare è stata tolta. Elemento singolare è che il processo di costruzione viene definito” insolito” da Gendo e Fuyutsuki. Ormai allestito, l’armatura ha un colore blu con bordi gialli/arancioni.   

Tabgha_Base_(Giant_of_Light)_(Rebuild)

Facendo attenzione si può notare che in mezzo al petto sia presente una specie di cucitura

  

Il casco presenta un unico corno, che ha una forte somiglianza con quello dello 01, e una visiera rossa che copre gli occhi. Non presenta nessuna tipologia di alimentazione esterna e indi è logico pensare che sia equipaggiato con un motore S^2. Nel 3.0 appare solo per pochi minuti, sigillato all’interno del Central Dogma con Lilith. Curioso è che quest’unità sia stata convertita in “autonoma” durate i 14 anni che sono passati tra Evangelion 2.0 e il 3.0.

Perchè penso che sia un angelo addomesticato?

Non viene mai mostrato il corpo effettivo di quest’unità. Anche nel 2.0 quella pelle esposta sembra più una specie di tuta, che pare presentare, al livello del petto, una sorta di cucitura. Mentre nel 1.0 la pelle bianca è palesemente un specie di velo con alcuni “marchi” presenti sul 3° Angelo e sulla pelle dei vari Evangelion nella serie, quindi non è sbagliato pensare che siano dei “marchi di contenimento”.

Mark.06_with_Halo_(Rebuild_2.0)

 

Quando il Mark 06 viene attivato è capace di volare e presenta un’aureola, tipica degli angeli e degli Evangelion risvegliati (come l’Eva 01 e l’Eva 13). La cosa, tuttavia, che incuriosisce di più è la definizione “autonoma” che gli viene riferita nel 3.0. Ci viene, quindi da pensare che possa essere stato implementato come pilota primario un Dummy System, tuttavia abbiamo visto, sempre nel 3.0, che il Mark 09 e l’Eva 13 riescono a controllarsi perfettamente da soli, come se la loro volontà fosse superiore a quella dei loro piloti. Pertanto è del tutto provabile che non venga usato alcun Dummy, visto che sia il modo e lo scopo per cui lo troviamo nel Central Dogma, mi sembra troppo delicato per affidarlo a una macchina che si comporta più come un animale che da essere intelligente.

Sempre nel terzo film della tetralogia, il Mark 06 “contiene” al suo interno il dodicesimo Angelo.

Ne siamo veramente sicuri ? E se il Dodicesimo fosse il Mark 06?

Questo spiegherebbe il perchè delle sue capacità anomale, da cosa sia derivata la sua “autonomia”. Non solo! La Seele lo definisce come “Il vero Evangelion e colui che adempierà al patto di Lilith“. Per il perfezionamento serve un Impact e cosa lo scatena oltre al risveglio di Evangelion? Il contatto tra un Angelo e Lilith.

Cattura

Movimenti innaturali

800px-Eva3-33_C1258

Il dodicesimo Angelo “fuoriesce” dal Mark 06 decapitato

 

Analizzando poi la scena in cui l’Angelo viene liberato si notano alcune cose. Sembra quasi che all’interno della corazza non ci sia più nulla, i movimenti che compie l’Eva sono completamente innaturali per un essere dotato di scheletro.

Mark 09: Nuova unità presente nel 3.0, mandata dalla Nerv ad attaccare il Wunder per il recuperare Shinji Ikari, è pilotato da Rei Q. Appare con lineamenti quasi identici a quelli del defunto Eva 00, tuttavia è capace di mantenersi attivo anche privo di testa.

800px-Eva3-33_C0382B_newlook

Un Evangelion con la testa sulle spalle

Mark.09_New_Head_Artwork

Adams’ Vessel

Nel combattimento fisico usa una gigantesca falce, tuttavia presenta la singolare capacità di non possedere un A.T.Field. Verso la fine del film dimostra abilità tipiche degli Angeli: quali volare, sviluppare un’aureola e poter lanciare raggi di luce dagli “occhi”.

Mostra anche la capacità di rigenerare la sua testa, che ora appare simile a quella dello 01 e Mark 06, solo con molti più occhi. Muta anche il colore della sua corazza, da Arancione diventa completamente nero, dimostrando di poter diventare un unità “autonoma” (come il Mark 06).

 

Nel combattimento contro lo 02 Dash ci mostra che pur non avendo un A.T.Field è quasi impossibile da distruggere con armi tradizionali, poichè la sua struttura è composta interamente da un nucleo (proprio come il Dodicesimo Angelo). In più si può notare che quando il Mark 09 cerca di prendere il controllo del Wunder utilizza delle protuberanze composte dalla stessa materia di cui era ricoperta l’entry plug del defunto Evangelion 03 (Bardiel). Viene chiamato dalla Wille “Adams’ Vessel” e “Padrone originale della Wunder“. La mia teoria è che questo Evangelion sia stato creato dal nucleo originario del Wunder (11 Angelo) nel tentativo di copiare/creare un Adam. Si noti anche che la testa del Mark 09 è pressoché identica al ponte del Wunder.

F92

Poca somiglianza…

 

Nel 3.0 è presente un altro Eva della Nerv: L’Evangelion 13. Quest’unità anche se non possiede l’appellativo Mark si può considerare un membro effettivo della loro “famiglia”. Come gli Eva Mark 06 e Mark 09 questo presenta delle caratteristiche uniche: completa assenza di A.T.Field ( quello generato gEP8Vnel combattimento contro lo 02 era creato dai suoi quattro droni), assenza di un alimentazione esterna, autonomia durante il risveglio, volare e aureola. Se poi vogliamo prendere la teoria Mark= Angeli addomesticati, L’Eva 13 ne risulta il degno modello definitivo (Fuyutsuki lo chiama ” L’esecutore finale“), poichè è uno degli Adam sopravvissuti, quindi qualcosa di superiore alla normale natura degli Uomini e Angeli.

I Mark tuttavia non sono solo unità Evangelion. Nella scena in cui Asuka recupera lo 01 dallo spazio, facciamo la conoscenza degli EVA Mark.04, che sembrano essere armi artificiali che possedenti caratteristiche simili a quelle degli Angeli e degli Eva. Queste unità appaiono di natura inorganica e con il “nucleo” presente in un “blocco centrale”. Possiedono la capacità di annullare e generare A.T. Field.

Ne appaiono ben 3 modelli:

  • MK.04A: Le unità che attaccano Asuka e Mari.500px-Evangelion_Mark.04_(Nemesis_Series)
  • MK.04B: L’unità presente all’interno del sarcofago dello 01
  • MK.04C: Nemesis Series.

Dalle loro caratteristiche si può evincere che siano degli Angeli artificiali, costruiti come arma per la guerra contro la Wille.

 

 

Ma tutto questo dove ha avuto inizio ? 

Un ulteriore prova a carico della mia tesi, ci viene data in Evangelion 2.0, con la comparsa del Terzo Angelo. Quello che vediamo è un corpo martoriato dagli esperimenti, con “marchi”, fili e addirittura un Entry Plug istallata al suo interno. E’ ovvio pensare che venivano compiuti numerosiThird_Angel_(Rebuild) esperimenti su questa creatura,che oltre al discorso di Kaji, ci viene fatto intuire dalle numerose Rune anti-angelo presente dentro e fuori la base.

 

 

images

Si notino i marchi e l’entry plug

La mia teoria è che il Terzo Angelo sia servito da cavia e eventualmente da prototipo del “Progetto Mark”, il Mark 06 sia il primo modello operativo, il Mark 09 un ulteriore modello (forse addirittura il prototipo dell’Eva 13) e infine L’Eva, 13 arrivare ad addomesticare uno degli esseri che ha causato il Second Impact, cioè un Adam.

 

Ulteriore chicca è che tutti i modelli Mark e l’Eva 13 assomigliano all’Eva 01.

  • Molto interessante! Complimenti per l’articolo!