Mari, chi sei realmente?


Dato il precedente articolo, mi sono sorti non pochi dubbi sulla reale identità di Mari.

Già diverso tempo fa parlammo della sua identità in Mari Makinami: chi sei?, collegando il personaggio di Mari presente nei Rebuild a quello di Mari presente nell’Extra Stage del manga. Ciononostante fu lo stesso Sadamoto ad asserire che la Mari da lui introdotta in quel capitolo, non aveva nulla a che vedere con quella del lungometraggio 3.33.

Ma allora chi cazz è?

Facciamo finta che il fatidico Extra Stage non sia mai stato realizzato o rilasciato. In mano abbiamo i seguenti dati:

  • Mari è nella base di Bethania, le cui pareti sono tappezzate di simboli Seele
  • Nella base di Bethania vengono condotti esperimenti sul Terzo Angelo, esperimenti apparentemente atti alla “domesticazione” degli Angeli
  • Mari, per affrontarlo, sale a bordo dell’Unità Provvisoria 05, che nella schermata di avvio presenta la dicitura Manufacture: IPEA
  • Sembra conoscere moto bene tutti i pezzi più o meno grossi della Nerv, ma sopratutto conosce bene Kaji
  • Si intrufola in Giappone, nell’HQ Nerv e nel livello gestito dalla IPEA per lo stoccaggio degli Eva
  • Avvia lo 02 e ne abilita la funzione 777, The Beast

Per adesso concentriamoci su questi elementi, ovvero quelli presentati in Rebuild 2.22, e procediamo in maniera quanto più logica e cronologica possibile.

Il fatto che Mari non sia un pilota di Eva (è lei stessa a dire che è la sua prima volta, a bordo dello 05) e che sia lei che Kaji si trovino in una base in cui si fanno esperimenti sugli Angeli, può suggerirci qualcosa.

Quando Mari affronta e sconfigge l’Angelo, Kaji dice qualcosa di interessante:

 Sei sempre stata una piantagrane

Quindi possiamo dedurre che Kaji la conosca molto bene. Certo non ci è dato sapere molto altro, Kaji potrebbe essere il tutore di Mari (così come lo era di Asuka nella serie originale di NGE) e dunque conoscerla.
C’è tuttavia un grosso MA. Come mai Mari si infiltra in Giappone gettandosi col paracadute, anziché fare come tutte le normali persone?
Tipo arrivando a bordo di una flotta navale come fece Asuka in NGE, ma al seguito di kaji per l’appunto. 

Probabilmente perché nessuno doveva sapere della sua presenza.

Il fatto che poi si riferisca a tutti i personaggi con l’atteggiamento di chi conosce bene queste figure, ci fa intendere una cosa: possiede informazioni su tutti i personaggi.

Come se l’essersi infiltrata in Giappone e conoscere tutti i personaggi non fosse abbastanza, Mari si intrufola nell’impianto di stoccaggio IPEA, dove lo 02 è segregato a causa dell’arrivo dello 03, e attiva l’unità 02 stessa. E come se tutto ciò fosse ancora poco, attiva la modalità The Beast.

Ora, le cose sono due: o Mari conosce tutti i segreti degli Eva grazie ad una visione divina della cosa, oppure Mari è a conoscenza di informazioni riservate sugli Eva, informazioni che solo chi è vicino all’ente che li costruisce e/o segue, può conoscere.

L’IPEA.

Nel precedente articolo abbiamo cercato di capire cosa sia e il perché lo sia. Abbiamo ricavato, fondamentalmente, che si tratta di una copertura della Seele per mascherare gli esperimenti sugli Angeli e il loro addomesticamento, tramite la realizzazione di prototipi o unità complete.

Date le informazioni che abbiamo, possiamo trarre che Mari non sia parte di un loop, di una maledizione (almeno non in 2.22) o qualsiasi altra cosa astratta, ma bensì che sia un agente sotto copertura, esattamente come Kaji. Di fatto, rimane impassibile davanti alla natura degli eventi ed esattamente come il nostro amato agente sotto copertura, può entrare ed uscire da qualsiasi luogo come se nulla fosse. Questo spiegherebbe la stragrande maggioranza di elementi che ci vengono mostrati nel lungometraggio di 2.22. Di fatto, ci spiega :

  • come sia riuscita a pilotare l’Eva 05
  • il fatto che si sia infiltrata in Giappone
  • il fatto che conosca tutti i personaggi
  • il fatto che riesca ad introdursi nella base Nerv di NT-3 e nel settore IPEA
  • il  fatto che riesca a pilotare lo 02 e ad accedere alla backdoor 777, attivandone la modalità The Beast

Certo bisognerebbe investigare su quale sia la sua fazione e quali siano le sue intenzioni, ma procediamo step by step.

Ora che abbiamo fatto il punto sugli eventi di Rebuild 2.22, passiamo al capitolo successivo, 3.33, e cercate di fare mente locale.

Kaworu prende a Shinji il DSS Choker e lo indossa. Successivamente, entrano nell’Eva 13 e partono per la battaglia. Giunti a questo punto solo Kaworu e Shinji sanno chi dei due lo stia indossando, e solo loro due e Gendo sanno in quale dei due Entry Plug si trovi Shinji, e in quale si trovi Kaworu.

Tuttavia succede qualcosa alla quale molti probabilmente non hanno fatto caso (è un dettaglio fondamentalmente da nulla): Kaworu muore a causa del Choker, ma Mari corre comunque in soccorso di Shinji.

Fino a quel momento, la Wille non sapeva nemmeno dell’esistenza dell’Eva 13, quindi come mai Mari si getta per salvare Shinji nonostante l’attivazione del Choker? E come faceva a sapere in quale dei due Plug si trovasse?

Si tratterà anche di una coincidenza, ma considerando gli eventi di 2.22, qualcosa non mi torna del tutto, ancor più se pensiamo al fatto che in 3.33, dica a Rei:

Signorina pilota provvisoria della Seele. Mi senti vero? Se non esci subito da lì diventerai tutt’uno col vaso di Adam.

Inizialmente pensai che Mari fosse un agente IPEA, ciò significava dunque che si trattasse di un agente della Seele stessa. Tuttavia, le sue azioni nelle fasi finali di 2.22 e il fatto che si unisca alla Wille in 3.33, mi suggeriscono ben altro: Mari, proprio come Kaji, lavorava sotto copertura per distruggere Nerv e Seele.

Questo spiegherebbe tutto quanto, senza smuovere teorie molto più improbabili ed esoteriche.

La vostra in merito?

  • Matteo Tabris

    mmmhhhh…ma se lavora per distruggere le due organizzazioni più potenti del mondo ( le UN son ridicole, dai in fatto di angeli e potenza bellica), vuol forse dire che c’è una terza organizzazione che non si conosce? o lavorano per il governo giapponese come faceva Kaji in NGE? io credo invece che Mari dovesse lavorare per la Seele, come il prof. Fuyutzuki, ma, vendendo a conoscenza di troppe cose(e non ci è ancora dato sapere il motivo) inerenti gli eva e il Progetto, abbia deciso di fare di testa sua. E questo me lo fa pensare la frase che dice dopo aver sconfitto l’angelo nella base di Betania. (che ora non mi ricordo precisamente, per cui evito di fare citazioni per non far brutta figura ;P ).
    Così sarebbe spiegato come faceva a sapere di funzionalità dello 02 che Misato non conosceva. O come sia riuscita a introdursi nella base della Nerv senza apparenti problemi. O il motivo per cui definisce Shinij come il “cagnolino della Nerv”.
    Ci sono diversi altri aspetti di questo personaggio che dovrebbero essere maggiormente approfonditi, secondo me.