EvArtist #1 Georgia Belletti


Come precedentemente anticipato sulla nostra pagina Facebook, EvArtist sarà il nostro appuntamento settimanale tramite la quale presenteremo un artista: tatuatori, disegnatori, artigiani, video maker, musicisti, insomma artisti di tutti i tipi! Ma perchè nasce EvArtist? Perchè credo molto nell’arte, in tutte le sue sfaccettature, e credo che questa sia il veicolo più potente tramite la quale trasmettere messaggi e passione. Lasciare che questa ci scivoli di dosso e che perda il suo significato -l’essere osservata, ascoltata e vissuta-, sarebbe un crimine senza eguali.
L’arte è una testimonianza. Noi siamo qui per viverla e raccontarla.

Si può esistere senza arte, ma senza essa non si può vivere.
Oscar Wilde

Ma ora ciancio alle bande e a voi, Georgia Belletti!

Chi è Georgia Belletti?

IMG_0669

Il mio nome è Georgia Belletti, classe 1990, italo-greca, tatuatrice presso il Body Decorators tattoo studio (Since 1988) e illustratrice nella città di Bologna.
Devo il mio amore per l’arte, in ogni sua forma, ai miei genitori.

Ho frequentato mostre ed eventi artistici sin dall’infanzia; da bambina ho avuto la possibilità di dipingere e disegnare al fianco di mia madre e la ricca cultura e libreria di entrambi i miei genitori mi hanno consentito di vivere e respirare arte.

La passione per il tatuaggio è nata in mezzo all’erba di un disastrato campo da calcio,
nei caldi pomeriggi in cui si giocava a pallone con gli amici.
Tra un calcio e l’altro ci fermavamo e imbrattavo le loro braccia con pennarelli indelebili disegnando personaggi di anime o manga che seguivamo, piuttosto che soggetti da tatuaggio più classici. Ho suscitato le ire delle mamme di mezzo paese che, disperate, non riuscivano a lavare via i miei scarabocchi dalle braccia dei propri figli.

Con l’arrivo dei primi manga, della musica e tante altre fonti di ispirazione, il disegno ha fatto sempre più parte della mia vita e mi è stato di notevole conforto in situazioni a dir poco sgradevoli.

Non immaginavo, non speravo, di riuscire a farne una carriera, ma pian piano sto costruendo la mia strada.

IMG_0672

EVANGELION: come è arrivato e l’impatto che ha avuto sulla mia vita

A dieci anni è arrivato Evangelion.
Dico arrivato perchè l’ho conosciuto per caso, proprio dal primo episodio, su Mtv e mi ha travolto.
Questa incredibile opera ha suscitato in me tale interesse da sfidare la mia lentissima connessione internet per informarmi su qualsiasi contenuto, rimando, teoria, illustrazione, musica, fanart e fanfiction.
Mi ha consentito di fare riflessioni ben più grandi di quel che la mia età avrebbe dovuto porre, e tenuta per mano negli ultimi 15 anni…e di spendere ogni risparmio per volumi, illustration book, artbook, action figure e soundrtack.
Per qualche tempo avevo abbandonato la cultura manga in genere e, casualmente, mi sono imbattuta nel gruppo privato dell’ Evangelion Italian Fan su Facebook.
In seguito ho conosciuto il blog e la pagina ufficiale e una miriade di persone interessanti con le quali confrontarmi e instaurare rapporti d’amicizia.
Inutile dire che la passione per Evangelion è ritornata più forte che mai.

PROGETTI ARTISTICI EVA RELATED

Recentemente ho cominciato un progetto per una mostra Eva related, ridisegnando tutti e diciassette gli Angeli attraverso i miei occhi.
L’idea è nata una volta portato a termine Sachiel; chiacchierando con la mia ragazza (che DEVO ringraziare per tutto il supporto e i consigli) è saltato all’occhio che la mia personalità artistica spiccava da quella tavola, così, grazie anche al fascino che hanno sempre avuto su di me i bestiari e le mitologie mondiali, ho pensato che i soggetti fossero estremamente adatti al mio scopo.
Era da qualche mese che stava predendo forma l’idea di una mostra, ho colto l’occasione che mi si è presentata e, tavola dopo tavola, con un progetto di crowdfunding e tanta pazienza, sto portando avanti questo sogno.

LINK

Uno degli obbiettivi di EvArtist è quello di supportare il lavoro degli artisti che presentiamo, per cui in ogni presentazione potrete non solo visionare alcuni lavori, ma anche quello che hanno da offrirvi. Perchè comprare materiale che tutti possono avere (nonchè con immagini reperibili ovunque sulla rete), quando potreste portarvi a casa prodotti veramente unici? Personalmente credo supportare l’arte, sia una delle cose più belle che si possano fare.

Di seguito i link:

Pagina Facebook: Geo the Greek

Pagina Redbubble: GeotheGreek

Link diretti ai tre design Eva Related su Redbubble:

Insanity Grows

Kawoshin

Eva 01 – End of Evangelion 

Link campagna di Crowdfunding:

Help Georgia to make her own art ambition!