I migliori anime e i migliori direttori secondo NHK?

Come da titolo, la NHK ha lanciato un poll diretto a critici del mondo dell’animazione, in occasione del centesimo anniversario degli anime giapponesi.

I critici chiamati a votare sono 30, ma ognuno ha potuto dare diverse preferenze.  Di seguito i risultati per la categoria Miglior Anime!

  1. 14 voti,
    Neon Genesis Evangelion, 1995
  2. 11 voti,
    Mobile Suit Gundam, 1979
  3. 9 voti
    Space Battleship Yamato, 1974
  4. 8 voti,
    Akira, 1988
  5. 7 voti,
    Kumo to Tulip (Il ragno e il tulipano, cortometraggio), 1943
    Astro Boy, 1963
    Nausicaa nella Valle del Vento, 1984
    Puella Magi Madoka Magica, 2011
    In this corner of the world, 2016
  6. 5 voti,
    Urusei Yatsura 2: Beatiful Dreamer 2, 1984
    Una tomba per le lucciole, 1988
    Your Name, 2016
  7. 4 voti,
    La legenda del serpente bianco, 1958
    Space Runaway Ideon, 1982
    Revolutionary Girl Utena, 1997
    The End of Evangelion, 1997
    La città incantata, 2001
    La voce delle stelle, 2001
  8. 3 voti,
    Il piccolo principe e il drago a otto teste, 1963
    Nagagutsu o Haita Neko (Il gatto con gli stivali), 1969
    Heidi, 1974
    Conan Ragazzo del futuro, 1978
    Il mio vicino Totoro, 1988
    Patlabor 2: Il Film, 1993
    La storia della principessa splendente, 2013

Di seguito invece, i voti per i migliori direttori. Ovviamente, come noterete, hanno preso parte alla votazione più persone rispetto al poll precedente.

  1. 38 voti,
    Hayao Miyazaki
  2. 20 voti,
    Isao Takahata, Yoshiyuki Tomino, Hideaki Anno
  3. 19 voti,
    Mamoru Oshii
  4. 10 voti,
    Kenzo Masaoka, Leiji Matsumoto, Makoto Shinkai
  5. 9 voti,
    Akiyuki Shinbo, Sunao Katabuchi
  6. 8 voti,
    Katsuhiro Otomo
  7. 7 voti,
    Osamu Tezuka
  8. 6 voti,
    Gisaburo Sugii, Masaaki Yuasa
  9. 3 voti,
    Satoshi Kon, Mamoru Osoda, Masaaki Osumi.

Sinceramente sono un pochino confuso dalla scelta di questi critici. Sopratutto nel vedere Makoto Shinkai così in alti e persone come Satoshi Kon  e Otomo.

Il seguente poll è stato pubblicato sul mensile della rivista d’arte Geijutsu Shincho in occasione, appunto, del centesimo anniversario dell’animazione made in Japan.