Evacollection 01: Revoltech

Il collezionismo: croce e delizia di ogni appassionato.

Se frequentate il mondo degli anime già da qualche tempo (e se siete su un blog di Eva c'è da presumere che sia così), è praticamente impossibile che non siate mai entrati in contatto con il praticamente infinito universo dei collectibles.
Un universo composto da artbook, action-figures, statue, gadget, edizioni limitate, wallscroll e model kit, più un'altro miliardo e mezzo di cose, che ovviamente tralascio per motivi di spazio.

Come è ovvio che sia, anche Evangelion nel corso degli ultimi vent'anni ha dato vita ad un ammontare incredibile di merchandise, dalle bacchette per il ramen a forma di entry plug (18€ il paio) alle abbordabilissime statue in scala di due metri dell'Eva-01 (circa 15.000€). Come spesso accade quando si ha a che fare con una quantità enorme di prodotti, può capitare di voler aggiungere un pezzo alla propria collezione ma di non riuscire a trovare informazioni adeguate sulla sua qualità, o di volerne sapere di più sulla linea di cui fa parte.

Nasce per questo motivo Evacollection, una serie di articoli che tratteranno delle innumerevoli release collezionistiche legate al mondo di Evangelion.
L'impostazione degli articoli sarà per lo più monotematica (in ogni appuntamento ci ritroveremo per parlare selettivamente di un genere o di una casa produttrice specifici) e lo scopo sarà quindi duplice:

  • Informarvi e consigliarvi nell'esplorare il mondo del collezionismo di Eva
  • Farvi sbavare copiosamente sulla tastiera

Spero che siate pronti a cominciare, perché si parte con il botto: oggi infatti parleremo di una delle più celebri linee di action-figures dedicate al mondo di Evangelion: la popolarissima Revoltech!

La Revoltech Yamaguchi è una serie di action-figures prodotta dalla Kaiyodo, a partire dal 2006, che porta il nome dello scultore dei modelli originali sulla quale si basa, Katsuhisa Yamaguchi, e costituisce il nucleo principale della produzione targata Kaiyodo.
I modellini della Revoltech sono alti generalmente tra i 130mm e i 170mm.
La serie conta più di 150 release e copre un numero spropositato di brand e universi di riferimento, da Metal Gear Solid a Trigun, passando ovviamente anche per Evangelion, al quale ha dedicato negli anni più attenzione di qualsiasi altra linea. Nonostante in principio la qualità di produzione fosse piuttosto scadente (ne parleremo), oggi ha raggiunto senza dubbio il top della categoria per rapporto qualità-prezzo.
La produzione Revoltech si basa sulle giunture snodabili brevettate dalla Kaiyodo, la Revolver Technology, che fornisce ai modellini della serie un livello di snodatura estremamente soddisfacente.

Questo fattore, unito all'ottima fattura dei modelli più recenti, e soprattutto al prezzo altamente competitivo (dai 30 agli 80$ al pezzo) ha contribuito a rendere la Revoltech la più diffusa e popolare serie di modellini dedicati ad Eva.
Tuttavia, all'interno della linea possiamo individuare ben cinque diverse "generazioni" di modellini dedicati ad Evangelion, e le differenze (qualitativamente parlando) sono innumerevoli.
Di seguito elencherò ogni modellino della linea, suddividendoli appunto all'interno della "generazione" di cui fanno parte, e approfondirò ciascun pezzo per offrire una breve ma accurata recensione dell'action-figure e dei suoi accessori.

Per evitare di appesantire l'articolo, le immagini per ogni modellino possono essere visualizzate tramite un semplice click: Per ogni action-figure basterà cliccare sul banner del modellino relativo per aprire un'immagine più dettagliata del prodotto (laddove possibile sono state utilizzate le foto ufficiali).

Andiamo dunque ad analizzare nel dettaglio la prima generazione di modellini della serie Revoltech.

 

Revoltech Prima Generazione - Neon Genesis Evangelion (2006-2007)

Evangelion è uno dei brand che contribuisce a lanciare la serie Yamaguchi, anche se bisogna ammettere che sulle prima non si può certo parlare di capolavori.
La produzione iniziale Revoltech è carente sotto numerosi aspetti: i primi modellini hanno forme molto abbozzate, la pittura utilizzata è imprecisa e spesso eccessivamente satura, la modellazione dei dettagli lascia molto a desiderare.
L'effetto finale è piuttosto "plasticoso" e difficilmente viene preferito ai modelli più recenti, a meno che ovviamente non si desideri reperirli per puro fine collezionistico.

I modellini fanno riferimento alle unità Evangelion come vengono rappresentate nella Serie TV originale, e questo è forse l'unico motivo per cui può valere la pena preferirli ai Revoltech di ultima generazione.
Fanno parte di questa prima serie:


Prezzo al lancio: ¥1900 - circa 16€
Prezzo odierno: 30-70€
Include: set di mani, umbilical cable, testa alternativa, pallet gun, prog-knife, pistola, spada Magorox.
Valutazione: primo Eva Revoltech prodotto. Se siete fan o collezionisti accaniti può valerne la pena, altrimenti c'è di molto meglio. In quanto "primo", il prezzo anche solo per un modello usato rischia di schizzare alle stelle.
Sigillato potete anche scordarvelo.


Prezzo al lancio: ¥2000 - circa 17€
Prezzo odierno: 15-50€
Include: set di mani, umbilical cable, pallet gun, fucile da cecchino a positroni, scudo.
Valutazione: si può trovare a prezzi bassi su internet, ma, come sopra, non regge il confronto con i modelli più recenti. Lo scudo, in particolare, è davvero scarno se paragonato a quello in dotazione agli altri modelli.


Prezzo al lancio: ¥2000 - circa 17€
Prezzo odierno: 25-45€
Include: set di mani, umbilical cable, pallet gun, prog-knife, handgun, ascia da battaglia, naginata.
Valutazione: dopo l'uscita del Revoltech No.027 è diventato praticamente inutile. Prezzo altino, solo per collezionisti.


Prezzo al lancio: ¥2000 - circa 17€

Prezzo odierno: 35-75€
Include: set di mani, umbilical cable, pallet gun, testa alternativa, manganello, lanciagranate, scudo d'assalto.
Valutazione: forse uno dei pezzi più interessanti di questo primo "blocco", l'unico su cui è stata usata della vernice metallizzata. Il prezzo è aumentato con gli anni rendendolo un pezzo difficilmente reperibile.


Prezzo al lancio: ¥2000 - circa 17€

Prezzo odierno: 50-80€
Include: set di mani, umbilical cable, pallet gun, prog-knife, mina N2, fucile a positroni, fucile da cecchino.
Valutazione: estremamente raro, è l'unico modellino dell'Eva-00 ricolorato mai prodotto nella linea Revoltech. Il prezzo è alto, di conseguenza, ma se dovesse capitarvi di trovare un'occasione, potrebbe essere una buona idea prenderlo per rivenderlo in futuro.


Prezzo al lancio: ¥2000 - circa 17€

Prezzo odierno: 40-80€
Include: gli stessi del Revoltech No.009
Valutazione: è semplicemente una ricolorazione dell'Eva-03, ma senza vernice metallizzata. Non vale i soldi a cui lo vendono, ma è comunque più economico dell'unico altro Eva-04 della Revoltech.

NOTE FINALI
Non è difficile intuire i motivi dello scarso successo che ebbero a loro tempo i primi pezzi della Revoltech, ma oggi la maggior parte di questi primi tentativi si trovano a prezzi esageratamente alti per la loro qualità intrinseca.

Particolarmente rare sono le versioni variant clear color dei modellini (No.004, 006 e 011, originariamente venduti in un pack unico), che, per quanto orrende, possono anche arrivare a valere sui 70€ al pezzo.
In definitiva, nonostante il valore collezionistico, vi consiglio di proseguire nella lettura per trovare qualcosa di più interessante.

 

Revoltech Seconda Generazione - End of Evangelion (2007)

Ad appena un anno di distanza dal debutto sul mercato, la linea Revoltech si arricchisce di cinque nuovi modelli, che hanno come modello di riferimento le unità Evangelion che appaiono in una delle scene più forti del mai abbastanza celebrato film The End of Evengelion.
Nello specifico, viene prodotta una nuova edizione (molto meglio rifinita) dell'unità-02 e ben tre diverse versioni (una a tiratura limitatissima) della Serie degli Eva.

Viene inoltre introdotto per la prima volta nella linea Revoltech un'unità non appartenente all'universo animato di Evangelion: L'Eva-01 Type-F direttamente dalle pagine di Evangelion: ANIMA.

La realizzazione tecnica ha subito dei sensibili miglioramenti, infatti la nuova unità-02 surclassa su tutti i fronti il modello del Revoltech No.006. Cambia anche il tipo di vernice utilizzato, e la differenza si vede: le superfici lucide restituiscono ora un effetto ben lontano da quello della prima release, che a confronto sembra ancora più un "giocattolo".
All'interno della seconda "stagione" dunque abbiamo:


Prezzo al lancio: ¥3800 - circa 30€
Prezzo odierno: 30-50€
Include: set di mani, ali snodabili
Valutazione: la prima delle due versioni della Serie degli Eva è veramente povera di gadget, il che rende ingiustificabile il prezzo quasi doppio rispetto all'altra. Va detto che, ad oggi, il suo valore è praticamente nullo, dopo l'uscita del Revoltech No.118, di cui parleremo tra poco. Su internet è facile che tentino di spacciarla per il Revoltech No.118, quindi attenzione. Girare al largo.


Prezzo al lancio: ¥2000 - circa 17€
Prezzo odierno: 25-35€
Include: set di mani, due teste alternative, arti troncati, dummy plug, falsa Lancia di Longinus (2 forme).
Valutazione: Dotata di numerosi gadget interessanti, questa versione manca però delle ali. Il problema della doppia versione è stato ovviato recentemente con l'uscita del Revoltech No.118, che riunisce le due versioni in una. Se potete, evitatela e preferite anche in questo caso il modello più recente.
Limited edition: vedi nota finale.


Prezzo al lancio: ¥2000 - circa 17€
Prezzo odierno: 35-60€
Include: set di mani, umbilical cable, prog-knife, spalle/piloni alternativi, falsa Lancia di Longinus (forma celata).
Valutazione: A conti fatti, si tratta della migliore rappresentazione pre-Rebuild dell'unità-02 della linea Revoltech. Se le corna del "nuovo" 02 non vi piacciono per niente, questa è di sicuro l'alternativa perfetta. Purtroppo il prezzo è in linea con quello dei modelli più recenti.


Prezzo al lancio: ¥2300 - circa 20€

Prezzo odierno: 40-50€
Include: set di mani, due progressive dagger, testa alternativa, due reattori S2.
Valutazione: Comparso per la prima volta nel gioco per PS2 Neon Genesis Evangelion 2, l'equipaggiamento Type-F viene poi riutilizzato da Yamashita nel suo lavoro sulla prima parte di Evangelion: ANIMA. La figure è purtroppo unica nel suo non appartenere all'universo animato di Eva, in quanto le successive licenze di ANIMA sono state affidate ad una line di produzione differente. Se ANIMA vi piace potete reperirla online ad un prezzo onesto. Io (ovviamente) ve la consiglio, ma sono di parte!

NOTE FINALI
Nonostante le figure degli Evaseries siano ormai obsolete, e nonostante l'Eva-01 Type-F sia rimasto un prodotto di nicchia, occorre evidenziare come questa "generazione di passaggio" abbia segnato una svolta significativa per la produzione Revoltech, che si avvia da questo momento in poi verso il suo punto di massimo splendore.

Una menzione speciale va alla terza, e pressoché introvabile, versione della Serie degli Eva, pubblicata dalla Kayodo come modello speciale in tiratura limitata, acquistabile solamente presso rivenditori selezionati. Questa versione, ribattezzata affettuosamente Revoltech No.026 TRAUMA Edition include un'edizione speciale del Revoltech No.026b, equipaggiata con pezzi aggiuntivi e con allegato il corpo smembrato dello 02 in punto di morte

Carino.

Come se End of Evangelion non ci avesse già traumatizzato abbastanza. Ma forse si tratta di un messaggio subliminale che ci spinga al gesto folle di comprare nove copie della Serie degli Eva solo per poter fare questo.

 

Revoltech Terza Generazione - Rebuild of Evangelion (2007-2010)


Il problema maggiore di una linea di action-figures? Esaurire il materiale di partenza da cui trarre nuovi modellini.
Dopotutto, una delle critiche che viene mossa (a nostro avviso, immotivatamente) al Rebuild è quella di essere niente più che una macchina per fare soldi.
Nonostante il nostro disaccordo sulla questione, è però innegabile che con l'uscita di Evangelion 1.0 e dei suoi sequel la produzione di modellini legati ad Eva abbia trovato nuova linfa vitale.

La Revoltech non fa eccezione.
Dopo aver pubblicato i nuovi modelli per le unità 01 e 00, sullo slancio dell'uscita del primo film, la Kayodo ha affrontato un periodo di difficoltà a cui è seguita una temporanea pausa di produzione nel Novembre 2008.
A Giugno del 2009, dopo alcuni riassestamenti (e lo spostamento della sede principale di produzione), la linea Revoltech viene rilanciata in grande stile (si parla, appunto di un reboot della linea), con un nuovo logo, un nuovo packaging ed un nuovo, altissimo standard qualitativo.

La "stagione della rinascita" della Revoltech include:


Prezzo al lancio: ¥2000 - circa 17€
Prezzo odierno: 35-50€
Include: set di mani, umbilical cable, testa alternativa, prog-knife, spalle/piloni alternativi, fucile, effetto esplosione
Valutazione: L'unità Eva-01, così come appare in Evangelion 1.0: You are (not) alone. Essendo il modello pre-reboot, risulta comunque meno curato del Revoltech No.067 (non parliamo poi del successivo modello Evolution). Non ci sono particolari motivi per preferirlo ai modelli più recenti, se non, ovviamente, i soliti motivi collezionistici.
Limited edition: edizione Wonder Festival 2007 (con minifigure trasparente e fucile a positroni)


Prezzo al lancio: ¥2000 - circa 17€
Prezzo odierno: 30-40€
Include: set di mani, umbilical cable, coppia di spade Magorox, pallet gun, gatling gun
Valutazione: L'unità-00 di Evangelion 1.0. Contrariamente a quanto avvenuto per il Revoltech No.032, di questo modellino non viene una versione post-reboot (fino al 2011, con la linea Evolution). Costa poco ed è di buona qualità, ma, come sopra, il modello Evolution gli è superiore.
Limited edition: edizione Wonder Festival 2007 (con minifigure trasparente e scudo)


Prezzo al lancio: ¥2400 - circa 20€
Prezzo odierno: 40-80€
Include: set di mani, umbilical cable, coppia di spade Magorox, tre prog-knife, spalle/piloni alternativi, pallet gun
Valutazione: l'inizio della rivoluzione. Per realizzazione tecnica e pittura, si tratta del miglior Eva-01 mai realizzato dalla Revoltech. Primo modello prodotto post-reboot della linea, vanta una cura nei dettagli sorprendente. Come qualità è inferiore solamente all'Eva-01 della linea Evolution, e nemmeno di troppo: unici difetti sono la testa, leggermente sproporzionata, e le giunture, molto più appariscenti che nel modello successivo.


Prezzo al lancio: ¥2400 - circa 20€
Prezzo odierno: 40-65€
Include: set di mani, umbilical cable, braccia alternative, alettoni, pallet gun, ascia da battaglia, crossbow.
Valutazione: Uscito in contemporanea al Revoltech No.068, anche in questo caso si tratta del top della realizzazione tecnica made-by-Revoltech, secondo solo allo 02 della linea Evolution. La vernice utilizzata è veramente splendida. Presenta tuttavia lo stesso problema di giunture degli altri modelli di questa "stagione".


Prezzo al lancio: ¥2500 - circa 21€
Prezzo odierno: 40-60€
Include: niente. sì, lo so che è triste.
Valutazione: Rispettivamente, si tratta dello 05 in due diverse versioni: quella con i colori del trailer di Evangelion 2.0 (Revoltech No.069), e quella con i colori definitivi usati nel film (Revoltech No.077). Le ho raggruppate sotto una sola release perché, sostanzialmente, si tratta dello stesso modellino, solo ricolorato. In entrambi i casi il gioco non vale la candela, in quanto, per mantenere basso il prezzo, il modellino è stato prodotto fuori scala rispetto agli altri della stagione (e la cosa, almeno al sottoscritto, ha dato parecchio fastidio). Allo stesso prezzo si può prendere il modello Evolution, che è sempre fuori scala, ma almeno è fatto meglio.


Prezzo al lancio: ¥2400 - circa 20€
Prezzo odierno: 55-80€
Include: set di mani, umbilical cable, braccia alternative, testa alternativa, pallet gun, aureola, laser beams
Valutazione: Unica uscita della Revoltech dedicata allo 01 durante il Risveglio alla fine di Evangelion 2.0. Il prodotto in sé è di ottima fattura, e l'effetto della plastica semitrasparente sul braccio formato dall'AT-Field funziona alla grande. Unica pecca: gli occhi, colorati in modo tale da non convincere appieno. Peccato.


Prezzo al lancio: ¥2400 - circa 20€

Prezzo odierno: 40-50€
Include: effetti di luce, graffi, spruzzi di sangue.
Valutazione: Se c'è un modellino Revoltech pre-Evolution che valga l'acquisto, è questo. Realizzazione ottima, vernice perfetta (è dopotutto la stessa dei modelli successivi) e snodabilità eccellente. Gli spruzzi di sangue, poi, sono un tocco di classe. Consigliato.

NOTE FINALI
Oltre alle due edizioni limitate per il Wondercon, merita una menzione speciale anche un'altra uscita speciale di questa "stagione": il Revoltech Evangelion Collector's Box No.Ex, ovvero un box da collezione che include:

  • Revoltech No.067 - Eva-01 Metallic Version
  • Revoltech No.068 - Eva-02 Metallic Version
  • Revoltech No.SP - Eva-00 Metallic Version (precedentemente distribuito tramite partnership con 7Eleven)
  • Revoltech No.EX - Eva-03 Metallic Version (esclusivo di questa collection)

Le versioni metallizzate dei Revoltech di terza generazione

Il box è reperibile online a partire dai 150€ e può essere un ottimo punto di partenza per iniziare a collezionare le action-figures della linea Revoltech... dopotutto, è scritto anche sulla scatola: "Let's collect all Revoltech!"

Sì, magari...

Se avete intenzione di aggiudicarvi il Collector's Box tenete presente che si tratta di riedizioni metallizzate dei modelli della terza generazione, e quindi sono leggermente più bassi rispetto ai modelli della serie Evolution, che rappresentano il top assoluto della produzione Revoltech, e che andremo ora ad esaminare nel dettaglio.

 

Revoltech Quarta Generazione - Evangelion Evolution (2011)

Nel 2011, con la linea Evangelion Evolution (EvaEvo), la Revoltech puntava a proporre un nuovo format di produzione che arrivasse a dominare il settore per le action-figures di piccole/medie dimensioni.
La parola d'ordine era spettacolarità.

I modellini della linea Evolution si differenziano dal resto della produzione Revoltech per le caratteristiche uniche di ciascuna action-figure rispetto alle altre. Ogni modellino è infatti dotato di accessori unici e di forte impatto.
Novità assoluta della linea sono le parti fosforescenti sulla superficie dei modellini e la dotazione di componenti e accessori con illuminazione elettronica.
Inoltre, per tutta la serie Evolution viene adottato lo standard di due articolazioni per il tronco dei modellini, dotandoli di una mobilità e posabilità senza precedenti per la linea.

Altra importante novità riguarda il nuovo standard di altezza per i modellini, che passa da 130mm a 150mm.
Anche la generazione successiva di Revoltech manterrà questo nuovo standard, ed è probabile che anche in futuro le prossime action-figures della linea rimarrano in scala con quelle attuali.
Questo è sicuramente un incentivo a considerare la linea Evolution come punto di riferimento per portare avanti una collezione estensiva di modellini Revoltech.
Considerando che si tratta anche della migliore realizzazione tecnica sul mercato per modellini di questa taglia, non posso fare a meno di consigliarvi di indirizzare le vostre scelte sulle release che sto per presentarvi:


Prezzo al lancio: ¥3500 - circa 30€

Prezzo odierno: 35-50€
Include: set di mani, umbilical cable, testa alternativa, prog-knife, pallet gun, corpo, braccia e costole di Sachiel, sangue
Valutazione: la release Evolution dell'unità-01 è un concentrato di potenza. La realizzazione tecnica (eccezion fatta per gli occhi, un po' troppo piccoli) è impeccabile, la vernice lucida fa il suo dovere e il cadavere straziato di Sachiel (con il nucleo che si illumina!) fornisce un'aggiunta incredibilmente valida. Un pezzo imprescindibile in qualunque collezione Revoltech degna di questo nome.
Limited edition: di questo modellino esiste una (a parer mio inutile) versione clear purple


Prezzo al lancio: ¥3500 - circa 30€

Prezzo odierno: 45-70€
Include: set di mani, umbilical cable, due prog-knife, crossbow, reattori,, piattaforma rotante, nucleo e spire 7° Angelo.
Valutazione: Nonostante la base rotante lasci un po' il tempo che trova, il resto dell'equipaggiamento è davvero stupendo. Certo, si è persa la storica ascia da battaglia dello 02 della serie, ma dopotutto non è una perdita così grave. Recentemente la figure è stata ristampata nella collezione Legacy of Revoltech (LR-032), per cui il prezzo degli originali si è alzato. Se non vi importa del numero di serie a fini collezionistici, la ristampa è esattamente identica all'originale, e si può trovare a buon prezzo.


Prezzo al lancio: ¥3500 - circa 30€

Prezzo odierno: 60-100€
Include: set di mani, umbilical cable, braccia alternative, mina N2, busto di Zeruel, AT-Field, effetti spostamento
Valutazione: La migliore figure dedicata allo 00 presente nella linea Revoltech. Il busto di Zeruel (che ovviamente si illumina) con AT-Field annesso rende il set semplicemente meraviglioso. Purtroppo, la figure è stata prodotta in tiratura minore rispetto alle altre, ed il prezzo è salito di conseguenza. Fortunatamente, una ristampa  all'interno della linea Legacy of Revoltech è prevista per Giugno 2015.


Prezzo al lancio: ¥3500 - circa 30€

Prezzo odierno: 90-150€
Include: set di mani, umbilical cable, braccia e testa alternative, liquido e braccia di Bardiel, busto dello 01, effetti di sangue, entry plug distrutto
Valutazione: A mani basse, una delle migliori figure che la Revoltech abbia mai prodotto. Questa release ha tutto: fedeltà all'originale, extra da paura e spettacolarità pura. Voglio dire: incluso nella confezione c'è un busto dello 01 nel caso non possediate il Revoltech No.100 e vogliate comunque rivivere uno dei momenti più traumatici del Rebuild!
Purtroppo la sua tiratura molto limitata ne ha fatto alzare inesorabilmente il prezzo: conviene aspettare una futura ristampa nella linea Legacy of Revoltech.


Prezzo al lancio: ¥3500 - circa 30€

Prezzo odierno: 100-130€
Include: set di mani, umbilical cable, prog-knife, pallet gun, Lancia di Longinus
Valutazione: Uscito come edizione limitata metallizzata in contemporanea allo 03, si tratta di una produzione destinata al solo acquisto tramite Evastore. Pertanto, le copie prodotte sono davvero poche, ed il prezzo è salito alle stelle col tempo. Unico modo di risparmiare qualcosa è acquistandolo all'interno di un pack promozionale, ma di questo parleremo tra poco. Per il resto, si tratta come al solito di una ricolorazione dello 03. Solo per "completisti" accaniti.


Prezzo al lancio: ¥3500 - circa 30€

Prezzo odierno: 60-80€
Include: set di mani, testa alternativa, Lancia di Cassius (grigia), Luna.
Valutazione: Il set include una Luna retroilluminata ed una testa alternativa dotata di visore luminoso. Che altro si può chiedere? Tuttavia, nonostante l'impareggiabile spettacolarità del posare la figure con la Luna dietro di sé, questa release presenta un solo, grande difetto: la Lancia di Cassius è color metallo, e non rossa come in Evangelion 2.0. Questo errore è stato ovviato nelle release promozionali della figure (vedi più avanti), ma è misteriosamente ancora presente nella ristampa della linea Legacy of Revoltech. Personalmente, vi consiglio di puntare ad una delle versioni promozionali, specialmente se si tratta del vostro primo acquisto: può valerne davvero la pena.


Prezzo al lancio: ¥3500 - circa 30€

Prezzo odierno: 70-90€
Include: testa, ruote e mani alternative, testa del 3° Angelo, entry plug, effetti di luce.
Valutazione: Dopo le deludenti release di terza generazione, la speranza che lo 05 venisse finalmente prodotto in scala (ad un prezzo maggiore, magari, ma che ne valesse la pena) erano alte. Purtroppo, la delusione di vedere ancora una volta uno 05 vergognosamente più basso di tutte le altre unità è davvero ingiustificata. A nulla servono i gadget ben realizzati (anche in questo caso, il nucleo del 3° Angelo si illumina), finchè resterà fuori scala, lo 05, almeno secondo il mio parere, può rimanere dov'è ora, tanto più che il prezzo non è nemmeno dei migliori. Da evitare.

NOTE FINALI
Nonostante non sia esente da difetti, la linea Evolution rappresenta il massimo della qualità che è possibile trovare nella serie Revoltech, e più in generale in qualunque produzione relativa a questa fascia di dimensioni/prezzo.

Come accennato precedentemente, si tratta anche dell'unica generazione che offre la possibilità di acquistare un paio di interessantissimi pack promozionali che contengono le versioni metallizzate di due unità. Nello specifico, abbiamo:

  • Evangelion Evolution No.EX Limited Edition: Eva-01 Test Type & Eva Mk.06 (entrambi metallic version)
  • Evangelion Evolution No.EX Premium Boxset: Eva-04 & Eva Mk.06 (entrambi metallic version)

Il primo di questi due pack è un punto di partenza ideale per iniziare la propria collezione revoltech: se reperito ad un buon prezzo (si trova intorno agli 80€) consente di portarsi a casa le versioni metallizzate del Revoltech No.100 e 108 (quest'ultimo con la Lancia di Cassius ricolorata di rosso) in un'unica soluzione.

La stupenda versione metallizzata del Mk.06, con lancia rossa

 

Il secondo pack, invece, è praticamente l'unico modo per aggiungere alla propria collezione il modellino dell'Eva-04 senza spendere un capitale: per circa 120€ è possibile portarsi a casa lo 04 insieme al succitato Mk.06 on lancia di Cassius rossa, entrambi in versione metallizzata. Considerando che solitamente lo 04 viene venduto online da solo per circa 100€, si tratterebbe senz'altro di un buon affare.

In ogni caso, i modellini della serie Evolution sono a conti fatti il punto di riferimento per il collezionismo Revoltech, e, almeno secondo l'opinione di chi scrive, sono davvero imprescindibili...

... tranne lo 05. Quello boicottatelo, maledizione.

 

Revoltech Quinta Generazione - Evangelion Q (2012-2014)

Dopo la graditissima parentesi della serie Evolution, la produzione Revoltech torna alla sua linea regolare, mantenendo lo standard qualitativo (ma, purtroppo, non contenutistico) fissato dalla "stagione" precedente: il formato dei modellini rimane quello nuovo (150mm di altezza) e la precisione resta sempre ottima, ma purtroppo vengono abbandonati gli extra ed i gadget con illuminazione elettronica a favore di un approccio più basic ed un prezzo inspiegabilmente più elevato (l'inflazione arriva per tutti, immagino).

Oltre ad una provvidenziale riedizione dell'amatissimo Evaseries, la quinta generazione si focalizza sulle unità che appaiono in Evangelion 3.0: You can (not) redo (Evangelion: Q nella versione originale), producendo un totale di sei modelli (più uno, in edizione limitata):


Prezzo al lancio: ¥3000 - circa 25€

Prezzo odierno: 35-55€
Include: set di mani, teste e arti alternativi, ali snodabili, falsa Lancia di Longinus (2 forme)
Valutazione: l'edizione definitiva, che racchiude in sé tutte le parti delle due versioni dell'Evaseries precedentemente rilasciate, oltre ad una colorazione più attenta e l'adattamento al nuovo standard di altezza Revoltech.
Non esistono motivi validi per preferire le versioni precedenti a questa. Prestate attenzione nell'acquisto online, perchè alcuni (disonesti) rivenditori tentano di spacciare il Revoltech No.026a per questa nuova edizione. In generale, una delle migliori release della linea.


Prezzo al lancio: ¥4500 - circa 38€

Prezzo odierno: 40-60€
Include: set di mani, umbilical cable, due prog-knife, crossbow, fucile da cecchino, equipaggiamento spaziale
Valutazione: L'unità-02' come compare durante l'operazione spaziale di recupero dell'unità-01 all'inizio di Evangelion 3.0.
Si distingue dall'altra release di questa stagione per l'armatura (che ha ancora il design NERV) e per l'ingombrante guscio spaziale compreso nella confezione. Tra le due, personalmente tendo a preferire il Revoltech No.137, ma i "completisti" potranno reperire anche questa versione ad un prezzo non eccessivamente elevato.


Prezzo al lancio: ¥4500 - circa 38€

Prezzo odierno: 35-55€
Include: set di mani, fucile da cecchino, braccio alternativo per Revoltech No.124, equipaggiamento spaziale
Valutazione: Questa release, oltre ad essere particolarmente scarna di contenuti, rappresenta il primo (e fortunatamente unico) tentativo della Kayodo di intraprendere una strada buia e senza ritorno: incluso nella confezione c'è infatti il braccio-gatling usato dallo 02' durante l'operazione spaziale, inserito qui senza alcun motivo se non quello di spingere le vendite del meno celebre Eva-08. Fortunatamente, le critiche piovute sulla compagnia l'hanno spinta ad abbandonare questa riprovevole linea d'azione. Di per sé, l'unità è come sempre di buona fattura, ma anche in questo caso tendo personalmente a preferire il Revoltech No.139, la versione con il design Wille.

Prezzo al lancio: ¥4500 - circa 38€
Prezzo odierno: 50-70€
Include: set di mani, busto alternativo con braccia aggiuntive, due Lance di Longinus, base con effetto dinamico
Valutazione: L'action figure migliore della linea dedicata a Evangelion 3.0, senza ombra di dubbio. Il modellino è in scala rispetto agli altri della serie, e infatti risulta essere più alto rispetto alle altre unità (come del resto accade nel film), misurando circa 165mm. C'è poco da dire, si tratta di una figure realizzata con cura e attenzione. Se volete iniziare una collezione di Revoltech dedicati a Evangelion 3.0, iniziate da qui.


Prezzo al lancio: ¥4500 - circa 38€

Prezzo odierno: 50-60€
Include: set di mani, braccio-cannone, naginata (scomponibile in due), base con effetto dinamico
Valutazione: la seconda release dedicata alla nuova unità-02 ci presenta il nuovo design dell'armatura ad opera della Wille. Come per le altre unità della quinta generazione, la parte addominale del busto è realizzata in gomma semirigida anziché in plastica, e questo consente una maggiore mobilità della giuntura del busto. La base ad effetto cinetico è identica a quella allegata al Revoltech No.136.

Prezzo al lancio: ¥4500 - circa 38€
Prezzo odierno: 40-60€
Include: set di mani, collo alternativo (con testa mozzata), falce, base a effetto cinetico, base con teschi di Eva.
Valutazione: l'Eva Mk.09 ha per ora ricevuto poca attenzione da parte della Revoltech, in quanto non si hanno ancora notizie di un'eventuale modellino del Mk.09 trasformato in Vaso di Adams. Tuttavia, questa release ha il suo fascino, ed include alcuni aspetti veramente stupendi, come l'occhio orientabile liberamente, e la base ispirata ai teschi del Terminal Dogma. In attesa del suo "gemello cattivo", rimane comunque un elemento fondamentale della linea dedicata a Q.


Prezzo al lancio: ¥4500 - circa 38€

Prezzo odierno: 30-45€
Include: set di mani, fucile da cecchino, pistola, AT-field, proiettile, base con effetto dinamico.
Valutazione: a completare la serie troviamo l'unità-08 con design Wille, decisamente più accattivante del precedente modello. Nonostante sia raramente la primissima scelta di un appassionato (sarà il colore rosa?), resta comunque un acquisto obbligato per completare la propria collezione di Revoltech di Evangelion 3.0. Sempre meglio che portarsi a casa il guscio spaziale del Revoltech No.134, no?

NOTE FINALI
Oltre ai modellini appena elencati, la quinta generazione di Revoltech va considerata "in divenire", in quanto sembra che lo standard attuale resterà tale anche per i prossimi anni.

Recentemente è stata annunciata la produzione di un'edizione limitata dell'Evangelion 08+02 dal trailer di Evangelion:||, mentre numerosi rumors vogliono imminente l'annuncio delle action-figures dedicate al Mk.09 (Vaso di Adams) e all'Evangelion 13 risvegliato.
Solo il tempo ci darà una risposta...

 

Conclusioni, informazioni, anticipazioni

Termina qui il nostro primo appuntamento insieme alla scoperta del mondo dei collezionabili di Eva!
Spero che l'articolo vi sia piaciuto, e che possa diventare un'utile guida per i vostri acquisti futuri.
In merito a ciò, Evangelion Italian Fan consiglia il rivenditore online Animerobot.it, uno dei più importanti negozi import italiani, che ha nel suo catalogo praticamente tutte le release delle prime tre generazioni di Revoltech dedicati a Evangelion, con prezzi davvero competitivi, e Fumetteria Yamori, il cui roaster di AF e model kit è in continua crescita! 

Il lavoro svolto su questo articolo è stato lungo ed impegnativo, soprattutto per quanto riguarda la realizzazione grafica: ore di lavoro sono state spese per poter offrire il miglior risultato possibile.
Pertanto, vi chiediamo gentilmente di NON utilizzare le immagini presenti in questo articolo senza l'autorizzazione dell'autore, in rispetto al suo lavoro ed alla licenza Creative Commons presente sul nostro portale.

Nel prossimo appuntamento con Evacollection tratteremo di un argomento decisamente più... "cartaceo"!
Per questa volta è tutto!

Alla prossima!