La Terminologia di Evangelion


[Pagina in continua revisione]

Una delle cose più difficili, per un novizio, è farsi strada in mezzo a tutti i termini che costituiscono la base di Evangelion. Anche per un utente più esperto, alle volte, si può creare un attimo di confusione.
Ecco dunque a voi l’Evazionario, il vostro nuovo testo sacro!

Note: il testo non è stato composto in ordina alfabetico, ma in ordine logico. Questo perchè a parer nostro, rende più scorrevole la lettura. Se voleste passare alla ricerca specifica di un termine vi consigliamo l’utilizzo dello strumento di ricerca, tenendo premuto il tasto Ctrl e successivamente il tasto G sulla vostra tastiera. Una volta fatto, potrere inserire il termine che state cercando e vi verrà evidenziato dal motore di ricerca!

ricerca

First Impact
Il First Impact è il nome con cui viene indicato l’impatto della Luna Nera sulla Terra, avvenuto all’incirca 4 miliardi di anni
prima degli avvenimenti mostrati nella serie. Durante l’impatto è andata distrutta la Lancia di Lilith.

Lilith
Lilith è il Secondo Angelo. Il suo volto è coperto da una maschera, ed è crocifissa ad un enorme struttura all’interno del Terminal Dogma. Il suo corpo secerne la sostanza chiamata LCL. I sette occhi presenti sulla sua maschera fanno riferimento al Dio dell’Antico Testamento, JHWH. In base ai pochi dati in nostro possesso, sappiamo che Lilith giunse sulla Terra erroneamente e che possiede il Frutto della Conoscenza.

LCL
Liquido dal colore arancione. Utile alla comunicazione Eva/Pilota, concede a quest’ultimi di sincronizzarsi con la macchina e gli fornisce ossigeno. L’LCL non è altro che il brodo primordiale nato da Lilith.

Second Impact
Il Second Impact è il cataclisma che in data 15 settembre 2000 cancellò 3 miliardi di vite.
Questo avvenne durante l’esperimento di contatto con Adam, effettuato dalla spedizione Katsuragi. Gli effetti immediati furono spostamento dell’asse terrestre, lo scioglimento dei ghiacci antartici ed un cambiamento climatico a livello globale. Inizialmente la verità sulle cause del Second Impact venne insabbiata, facendo credere che la causa del cataclisma fosse l’impatto di un meteorite sulla Terra.

Adam
Adam è il Primo Angelo, il Gigante di Luce rinvenuto in Antartide, che scatenò il Second Impact. All’inizio della serie, è opinione comune che quest’essere sia tenuto in sospensione vitale nel Terminal Dogma, ma si scopre successivamente che l’entità custodita sotto il Geofront è in realtà Lilith. Secondo la Genesi, Adamo fu il primo essere umano creato da Dio, a sua immagine e somiglianza.
A sua volta, l’essere umano crea esseri a immagine somiglianza di Adam, costruendo gli Evangelion.
Adam è portatore del Frutto della Vita, che dona una fonte di energia interminabile, mentre Lilith possiede quello della Conoscenza. Adam fu il primo Seme ad arrivare sulla Terra, nonché l’unico che doveva realmente esserci.
Quando Lilith arrivò, la Lancia di Longinus di Adam si attivò, ponendolo in uno stato di animazione sospesa per impedire l’unione proibita tra i due Semi.
Gli Angeli sono la discendenza diretta di Adam e possessori del Frutto della Vita.
Attaccano Neo Tokyo3 
con lo scopo di far breccia nel Terminal Dogma, congiungersi con l’entità divina al suo interno, avviare un Impact e ristabilire l’ordine sul pianeta. Cancellando Lilith e la sua progenie, tutto tornerebbe come alle fasi primordiali del pianeta e Adam avrebbe modo di ripopolarlo nella maniera cui era destinato.
Nota: interessante il fatto che in Giappone, gli Angeli vengono chiamati Shito, ossia “Apostoli”.

Seele
Dal tedesco “anima“, è l’organizzazione a stampo filo-illuminato che muove i fili del mondo.
I suoi membri sono i rappresentanti delle cinque nazioni più potenti del mondo. Ufficialmente il leader della Seele è Lorenz Keel.
Le Nazioni Unite, così come tutti gli enti militari e governativi, sono manovrati dalla Seele.
Entrati in possesso delle Pergamene del Mar Morto
inseguono l’obiettivo di condurre l’umanità verso una nuova fase di evoluzione, attuando il Progetto per il Perfezionamento dell’Uomo.
La Seele è responsabile dell’occultamento mediatico del Second Impact (nonchè della 
Spedizione Katsuragi), e successivamente della strumentalizzazione dell’ONU, sfruttandone la paura di fronte alla minaccia chiamata Angeli.
Per raggiungere il suo obiettivo, quello del Perfezionamento, la Seele fonda inizialmente il Gehirn, e in seguito la Nerv,
incaricando le due organizzazioni di avviare il Progetto-E per la produzione  delle macchine Evangelion.

Progetto per il Perfezionamento dell’Uomo
Il Progetto per il Perfezionamento dell’Uomo originale prevede l’evoluzione forzata dell’umanità da insieme di individui a unico essere senziente di natura divina.
Tuttavia, viene successivamente rivelato che l’intenzione della Seele è ben meno nobile, e che l’organizzazione intende utilizzare un Evangelion come arca per le proprie anime, generando un essere immortale dotato di entrambi i Frutti ed in grado di viaggiare nell’infinità del tempo, a testimonianza dell’esistenza dell’essere umano.

Gehirn
Il Gehirn (dal tedesco, “cervello”) è la prima organizzazione fondata dalla Seele, poco prima del 2000, il cui scopo era quello di studiare Adam, Lilith e portare avanti la ricerca per la creazione degli Evangelion (Progetto-E).
Dopo il Second Impact, i membri del 
Gehirn si stabilirono in Giappone, dove costruirono il loro quartier generale.
Il Gehirn annoverava tra i suoi membri Gendo Ikari (direttore), la 
moglie Yui Ikari (ricercatrice e responsabile del Progetto-E), e la dottoressa Naoko Akagi (Responsabile del Progetto informatico Magi System). Nel 2003 anche Kozo Fuyutsuki, all’epoca professore dell’Università di Kyoto presso la facoltà di Biotecnologie (nonchè ex-docente di Yui), si unì all’organizzazione.
Nel 2004 viene a mancare Yui Ikari, durante il primo esperimento di contatto 
con l’Evangelion-01. Nello stesso anno viene presentato e approvato il piano definitivo del Progetto per il Perfezionamento dell’Uomo.
Nel 2010 il Gehirn viene smantellato e posto sotto il direttivo (ufficioso, ma non reale) delle Nazioni Unite
.
Da questo momento, viene conosciuto con il nome di NERV.

NERV
La Nerv è un’organizzazione paramilitare ufficiosamente dipendente dalle Nazioni Unite, ma in realtà agli ordini della Seele. Il compito della NERV è eliminare gli Angeli e portare a termine il Progetto per il Perfezionamento.
L’organizzazione è controllata dal comandante supremo Gendo Ikari e dal suo vice, 
Kozo Fuyutsuki.
Il quartier generale della NERV è situato nel Geofront, una cavità sferica facente parte della Luna Nera e situata al di sotto 
di Neo Tokyo-3.
Possiede un sistema di Intelligenza Artificiale chiamato Magi System, creato da Naoko Akagi, composto da tre supercomputer in grado di processare informazioni e dare responsi probabilistici altamente precisi.
Quella giapponese non è l’unica filiale della NERV, ne esistono infatti altre sedi, come quella negli USA e in Germania. La particolarità della sede giapponese è quella di custodire il sistema operativo originale del Magi System, nonché di trovarsi al di sopra del Terminal Dogma, all’interno del quale è sigillata Lilith.

Istituto Marduk
Ufficialmente, si tratta dell’organizzazione il cui compito è quello di trovare piloti idonei per gli Evangelion.
Tuttavia, in realtà, l’istituto non esiste e si tratta di una delle organizzazioni-fantoccio utilizzate dalla Seele per far buon viso a cattivo gioco agli occhi del mondo.
L’Istituto è in realtà la NERV stessa.

Magi System 01
Il Magi System 01 è l’insieme dei 3 supercomputer realizzati da Naoko Akagi.
Quelli presenti nella base NERV di Neo Tokyo-3, sono gli originali Magi organici di settima generazione e sono stati realizzati tramite il sistema di Trascrizione della Personalità (in inglese Personality Transplant Operating System).
Ognuna delle basi operative della NERV sparse per il mondo possiede una copia di collegamento del Magi System.
All’interno del Magi 01 sono presenti le tre qualità di Naoko:
Magi 1 Melchior: il suo essere scienziata;
Magi 2 Balthasar: il suo essere madre;
Magi 3 Casper: il suo essere donna.

Geofront
Il Geofront è la struttura sotterranea presente sotto la città di Neo Tokyo-3.
Diversamente da quel che tutti pensano, la cavità non è ricavata nel terreno, ma bensì nella Luna Nera di Lilith.
L’intero Geofront ha un diametro di 13,75 Km e si estende in 
altezza per 6,9 km. Nell’estremità più alta e vicina al suolo terrestre, troviamo la piattaforma semovente che permette alla città di ripararsi all’interno del Geofront durante gli attacchi degli Angeli.
Quello di Neo Tokyo 3 non è però l’unico Geofront esistente.
La scoperta della “Luna Bianca”, struttura con la quale Adam arrivò sulla Terra, rinvenuta in Antartide nell’anno 2000 dalla spedizione Katsuragi, ha rivelato l’esistenza di una struttura identica. Come riportano i dossier segreti (sulla base di scansioni geologiche), la Luna Bianca riporta “una struttura artificiale interna“.
Il nome in codice per tale struttura, fu “Geo-Front 01“.

I Dogma
La denominazione “Dogma” viene utilizzata per definire le aree più profonde del quartier generale della NERV.
Le sezioni Dogma sono due, e sono divise in vari livelli:

  • Central Dogma, ossia la sezione in cui lavora tutto lo staff NERV. Qui si possono trovare il ponte di comando, la sede del Magi System e, numerosi livelli sottostanti, oltre ad un ponte di comando secondario da utilizzare in caso di emergenza. All’interno del Central Dogma vi sono anche librerie e luoghi di ristoro.
    Sebbene non si abbiano informazioni dettagliate in merito, nel Central Dogma sono localizzati anche numerosi laboratori per la ricerca genetica relativa al Progetto-E.
  • Terminal Dogma, ovvero la sezione più profonda (per quel che ci è dato sapere) del quartier generale della NERV, posto 2 chilometri al di sotto del Central Dogma. In esso risiede Lilith (nonchè la Lancia di Longinus e l’impianto di produzione dell’LCL), i laboratori di creazione del sistema Dummy Plant, il Laboratorio di Evoluzione Artificiale ed il Cimitero degli Eva.
    A questa sezione possono accedere solo i membri di grado più elevato della NERV (Gendo, Fuyutsuki e Ritsuko) ed il personale regolare NERV non è nemmeno a conoscenza della sua esistenza.

Laboratorio di Evoluzione Artificiale
Il laboratorio originale del Gehirn, all’interno del quale si conducevano esperimenti sul materiale genetico di Lilith, nonché luogo di nascita di Rei, si trova nelle profondità del Terminal Dogma.
Sulle pareti di una delle sue stanze (che sembra essere la stanza in cui hanno avuto luogo gli esperimenti genetici che hanno portato alla nascita di Rei), nell’episodio 23/25, troviamo formule e termini che ai tempi (e tutt’ora) spaccarono letterlamente la comunità di Evangelion.
Si tratta di termini che derivano dalla Meccanica Quantistica, scienza che, tra le altre cose, applica il concetto filosofico di mondi paralleli alla fisica: ad ogni atto, il nostro mondo (in senso astratto) si divide in un grande insieme di realtà parallele, uno per ogni atto. Un’approfondimento dettagliato in merito a come questi elementi si relazionino con il personaggio di Rei potete trovarlo qui.

A.T. Field
L’A.T.Field (acronimo di Absolute Terror Field) è uno scudo protettivo generato dagli Evangelion, dagli Angeli nonchè dagli esseri umani. Resiste a qualunque arma di tipo convenzionale (e non). L’unica arma in grado di penetrare senza problemi l’A.T. Field, è la Lancia di Longinus.
Come spiegato da Kaworu nella serie, l’A.T Field è la barriera dell’anima che ogni individuo possiede. Detta in termini semplici, l’A.T Field è ciò che permette al nostro corpo di mantenere il proprio aspetto e la propria integrità. L’A.T Field di tipo Inverso annienta l’integrità strutturale e permette al proprio io di unirsi ad un’altro. Dunque, se l’A.T Field regolare è finalizzato a mantenere l’individualità degli esseri viventi, quello inverso risulta nell’annullamento dell’identità del singolo. Questo principio è alla base del Progetto del Perfezionamento dell’Uomo

Lancia di Longinus
La Lancia di Longinus è l’enorme lancia conficcata nel corpo di Lilith. Questa Lancia la mantiene in stato di animazione sospesa, ed è l’unico mezzo in grado di perforare gli A.T Field senza il minimo sforzo. Da alcune scene, si deduce che la Lancia sia in possesso di vita propria o che sia in gradi di comportarsi in totale autonomia.
In seguito all’attacco di Arael, Rei a bordo dello 00 rimuove la 
Lancia dal costato di Lilith, dando inizio alla sua rigenerazione. Questa viene utilizzata per eliminare il Quindicesimo Angelo e rimane nello spazio sino agli eventi di The End of Evangelion.

Pergamene del Mar Morto
Le Pergamene del Mar Morto giunsero sulla Terra assieme ad Adam.
Vennero scoperte da un pastore in una grotta nelle vicinanze del Mar Morto e si trovano ora in possesso della Seele. Contengono presumibilmente informazioni sull’utilizzo della Lancia di Longinussull’esistenza e sull’ordine di arrivo degli Angeli e su tutto quel che ruota attorno ai segreti di Evangelion.

Elemento S²
La sigla S² sta ad indicare il Super Solenoid, teorizzato per la prima volta dal professor Katsuragi.
Si tratta del “dispositivo” che fornisce energia illimitata agli Angeli. L’unico Evangelion ad entrarne in possesso spontaneamente è l’Unità-01, che lo acquisisce divorando Zeruel.
Acquisendolo, l’Evangelion fonde insieme il codice genetico di Lilith a quello di Adam, si libera dalle costrizioni umane e diviene un’
entità dai connotati divini. Le uniche Unità Evangelion che vengono costruite con l’Elemento S² sono gli Eva Series. 

Sistema di Trascrizione della Personalità
Il Sistema di Trascrizione della Personalità viene usato in diversi contesti: la realizzazione dei bio-computer Magi System, le trascrizioni delle personalità delle madri dei piloti nelle Unità Evangelion e la realizzazione del Dummy System. In quest’ultimo caso, vengono salvate le personalità dei piloti delle Unità Eva come copia di backup, per poi essere usate in combattimento in caso di necessità.

Entry Plug e sincronizzazione
L’Entry Plug è l’unità di controllo degli Evangelion, con la funzione di cockpit per i piloti. L’unità è estraibile, può essere dotata di un Dummy System, e quando viene utilizzata si riempie di LCL.
Il controllo dell’Unità avviene attraverso l’inserimento nella zona spinale.
In caso di emergenza, vengono attivati dei reattori posti sulla parte superiore del Plug, in modo da poter effettuare un’espulsione forzata e salvare il pilota. L’LCL introdotto nel Plug svolge varie funzioni: fornitura d’ossigeno, protezione del pilota, amplificazione della sincronizzazione con l’Unità Evangelion e monitoraggio delle condizioni vitali del pilota.
Catalizzare la 
sincronizzazione è però un’arma a doppio taglio: essa ha effetto in funzione della profondità dell’Entry Plug nel nucleo dell’Eva. Raggiungendo profondità (e quindi sincronizzazione) eccessive il pilota corre diversi rischi: si va dalla contaminazione mentale, dovuta alla sincronizzazione neurale, al trauma cerebrale, fino ad arrivare al totale assorbimento del corpo del pilota nell’LCL, intrappolandone l’anima.
Il tasso di sincronia viene calcolato in percentuale ed è eventualmente 
possibile superare la soglia del 100%. Nell’episodio 19, Shinji raggiunge la soglia del 400%, discogliendosi nell’LCL. Questo valore può variare in base a molti fattori: lingua pensata e lingua del sistema, stato emotivo e fisico, affinità con la personalità trascritta all’interno dell’Unità Evangelion.

Dummy System (DS)
Sistema che prevede l’utilizzo di un pilota-fantoccio alla guida di una Unità Evangelion. Il DS viene creato sulla base della personalità dei piloti e in due casi assistiamo al suo utilizzo: quando Shinji si rifiuta di abbattere lo 03, e quando la Seele sferra il suo attacco decisivo mettendo in campo gli Eva Series. Nel primo caso, vediamo in azione il DS basato su Rei e nell’ultimo basato su Kaworu.

Impianto Dummy Plug
L’impianto di produzione dove vengono creati i cloni di Rei e dove viene ricreata la sua personalità.
Situato nel Terminal Dogma, viene distrutto da Ritsuko nell’episodio 23.

First Ancestral Race
Le poche informazioni riguardo alla F.A.R. ci arrivano dai Classified Information Files di Evangelion 2 (videogioco per PS2 realizzato con la supervisione di Anno), generalmente ritenuti come attendibili in una certa misura.
Da essi veniamo a sapere che la F.A.R. è la progenitrice dei Semi della Vita, Adam e Lilith, che sono creatori delle Lance e che fossero una specie dalle capacità tecnologiche elevatissime.
Diversamente da Adam e Lilith, la F.A.R. possedeva entrambi i Frutti ed ha creato le Lance in modo che non potessero coesistere due Semi sullo stesso pianeta.
La F.A.R. viene spesso paragonata alla Firstborn Race di 2001: Odissea nello spazio, per via delle similitudini con questa. Per approfondire l’argomento, vi rimandiamo alla nostra Teoria Unificata.

Seeds of life (Semi della Vita)
I Semi della Vita sono esseri come Adam e Lilith, e vennero creati dalla F.A.R. con il compito di portare la vita nella Via Lattea. Sette esseri dotati ognuno di una Lancia, ognuno trasportato a bordo di una Luna (o Uovo).
Esistono due tipologie conosciute di Semi: 
quelli dotati del Frutto della Vita, ossia di forza ed energia quasi illimitate, e quelli dotati del Frutto della Conoscenza, in grado progredire tecnologicamente e di creare civiltà.
Se un essere entrasse in possesso di entrambi i Frutti, otterrebbe un potere pari a quello della F.A.R.

Camera del Guf
La Camera del Guf (da tradizione) è il “luogo” dove risiedono le anime in attesa della propria incarnazione.
Nella serie poco vien detto in merito, ma Ritsuko afferma che: “...similmente a contenere un’anima è anche Rei, ma una soltanto. L’anima venne disposta in una sola bambina, la Sala del Guf si era ormai svuotata“.
Quindi è lecito pensare che 
in Evangelion, la Camera del Guf svolga lo stesso funzionamento che nella mitologia giudaica: le anime non possono essere viste da nessuno eccetto che dai passeri (e nel primo episodio di Neon Genesis Evangelion, quando compare la visione di Rei, i merli cantano [minuto 2:41]), il cui canto è ispirato dalla visione delle anime che entrano nel nuovo corpo. Il numero delle anime è però limitato: arriverà così il giorno in cui anche l’ultima anima avrà lasciato il Guf, i passeri smetteranno di cantare e la nascita di un bambino morto, senz’anima, sarà l’ultimo dei segni della fine del mondo.
Quindi, è giusto pensare che con la nascita/creazione 
di Rei, si è segnato l’inizio della fine? In End of Evangelion, l’apertura della Camera segna proprio “l’inizio e la fine del mondo stesso“.

Albero della Vita
L’Albero della Vita rappresenta, nell’ebraismo, le leggi dell’universo e della creazione.
La sua interpretazione prevede l’analisi della creazione in due sensi:
microcosmica, ossia quella dell’uomo, e macrocosmica, ossia quella dell’universo.
In Neon Genesis Evangelion, assistiamo alla comparsa dell’Albero solo in End of Evangelion, quando il Progetto per il Perfezionamento dell’Uomo avvia il proprio processo.
Da qui possiamo avanzare un’ipotesi: il Progetto prevede l’unificazione delle anime in un’entità dall’ego infinito, priva di preconcetti ed odio; quindi l’essere umano attraversa un percorso di crescita della propria personalità fine a far parte di questo essere “divino”.
Questo percorso è riconducibile a quello dell’Albero della Vita cabalistico (o Albero Sefirotico): l’Albero è un diagramma composto da 10 entità denominate Sephirot, che troviamo disposte lungo 3 pilastri principali e paralleli (3 a sinistra, 3 a destra e 4 centrali), e collegate da 22 canali.
Questi canali rappresentano i passaggi da una entità all’altra, ed ognuno rappresenta uno stato di crescita.
I Sephirot sono elencati per nome e significato e sono associate a parti del corpo umane: 220px-Sefirot
1 Keter: la volontà primaria
2 Chokhamhla: saggezza, punto di partenza, principio maschile di Dio che feconda la Sephirot successiva
3 Binah: comprensione, concetto femminile di Dio, utero che dona vita al divino e al terreno
4 Chessed: l’amore, la misericordia
5 Ghevurah: il potere, il giudizio
6 Tiferet: la compassione, la gloria
7 Nezach: l’eternità, il giusto
8 Hod: la gloria, la maestà
9 Yessod: il fondamento, il giusto
10 Malkuth: il regno.
Una possibile interpretazione è che, nel momento in cui Shinji rifiuta il proseguimento del Perfezionamento, viene reciso il collegamento tra Yessod e Malkuth, in quanto il fondamento del Regno viene poggiato nel momento in cui Rei/Lilith accoglie le anime nel proprio “uovo”, ma il regno previsto dalle Pergamene del Mar Morto, viene meno alla creazione.