Evangelion Day: considerazioni.


Il 7 Luglio, Evangelion Italian Fan venne contattata dal Lucca Comics and Games per organizzare un degno festeggiamento per Evangelion, nell’anno del suo ventesimo compleanno. Più di due mesi e mezzo per organizzare ogni singolo dettaglio, al fine di rendere omaggio nel miglior modo possibile alla serie animata più discussa degli ultimi 20 anni. Per riuscire a creare qualcosa che potesse rimanere impresso nella storia italiana di Evangelion, la scelta collaborativa non poteva che ricadere sul supporto di Filippo Petrucci, anche conosciuto come “Nevicata“, fondatore di Distopia Evangelion. Un supporto vitale, perchè senza di lui non sarei molto probabilmente riuscito a creare quel che ad oggi possiamo considerare l’evento di maggior impatto mai avuto in Italia dopo il 25 ottobre 1997, ovvero la presentazione italiana di Evangelion.

Evangelion Day

Come comunicato nel precedente articolo, la giornata da noi organizzata si è sviluppata con una conferenza tenutasi presso la chiesa sconsacrata di San Francesco, una parata cosplayer ed un constest interamente dedicato ad Evangelion e sponsorizzato da Dynit.

La conferenza

evad1

La conferenza ha avuto inizio alle 12:30 circa, di fronte ad un mare di spettatori che nessuno si sarebbe mai aspettato.

Ad aprire la conferenza è Filippo, che dà il suo benvenuto a tutti i presenti e cede la parola a Luca Fiore, founder di Evangelion Italian Fan, che di fronte al numero di persone accorse e a causa di un pochino di tensione fatica a completare la propria introduzione, ma con la comprensione e i sorrisi di tutti (ti vogliamo bene Luchè♥). Dopodichè tocca al sottoscritto dare il proprio benvenuto, e lo faccio ringraziando lo staff del nostro sito, tutti i nostri partner e sponsor, senza il quale il nostro portale non sarebbe mai riuscito ad arrivare dov’è, e senza il quale i progetti futuri non avrebbero mai avuto modo di essere concepiti (vi assicuro che è in serbo qualcosa di meraviglioso). L’intervento Evangelion Italian Fan prosegue con la presentazione di The Lost Numbers, intervento che vede protagonisti i dettagli di produzione di Neon Genesis Evangelion ed End of Evangelion, tratti dalla Renewal of Evangelion (edizione più rara mai messa in commercio e sopratutto più costosa, costo medio 600€). Il discorso viene accompagnato dal video realizzato dai nostri due admin Walter Valvano, Mara Victoria Rotoloni e il fratello di quest’ultima, Gabriele, dividendo l’intervento tra il sottoscritto (presentazione e spiegazione logica) e Walter (terminologia e spiegazione tecnica). La parola passa poi a Distopia Evangelion, prima ad Ilaria Azzurra Caiazza, conosciuta anche come Hikari su Distopia Evangelion, che introduce il pubblico ad una meravigliosa analisi del mondo di Neon Genesis Evangelion. Il titolo ideato e scelto da Filippo è “20 anni tra morte e rinascita, decostruzione e ricostruzione“, e non a caso è calzato a pennello con una analisi che, non lo nego, ha lasciato il segno non solo nel sottoscritto, ma anche in moltissime delle persone presenti. Se prima Ilaria introduce il pubblico in una analisi sociocuturale di morte e rinascita, ovvero cosa Evangelion ha stravolto nello stereotipo del personaggio degli anime, Filippo interviene poi con un discorso di decostruzione e ricostruzione. La decostruzione di un intero genere animato, quello del mecha, e la sua ricostruzione, un’opera che non è mai stata equiparata dal momento della sua prima messa in onda. Il suo discorso è stato accompagnato da un video di sua produzione, un percorso che ha accompagnato tutti noi nella storia della rivoluzione degli anime, dal 1979 con Gundam, ad oggi. L’attenzione viene interrotta e riportata sul sottoscritto, ma solo per un brevissimo istante, giusto il tempo di introdurre i cosplayer presenti in sala che hanno poi sfilato in chiesa e si son posizionarsi alle nostre spalle dando mostra del frutto del proprio lavoro. Lo stacco, per quanto breve, coinvolge ulteriormente i presenti in sala che accolgono la sfilata con un caloroso applauso che rieccheggia per tutta la chiesa, andando a dare il benvenuto all’ultimo (ma assolutamente non per importanza) intervento, quello di Anime & Manga [ITA]. Il discorso di Paolo Solazzo ed Italo Scanniello trova un perfetto equilibrio nel presentare il fenomeno commerciale non solo di Evangelion, ma di tutta l’animazione in generale: come è stato stravolto il mercato dalla nascita di internet e l’avvento del download e dello streaming illegale, per poi arrivare invece al come piattaforme online legali e gratuite possano supportare l’economia che ruota attorno a questo mondo. Insomma, un esempio perfetto di antitesi e tesi. Conclusi gli interventi, la parola passa agli spettatori per una (purtroppo davvero brevissima) sessione di Domande e Risposte, che trova spazio anche nel post conferenza.

12187907_10208007480171869_9153096439920247261_n

Alcuni dei cosplayer che hanno sfliato durante la conferenza, da sinistra verso destra: Simona Cimmino, Gianluca Gualandris, Eleonora Catalano e Margherita Antolini.

10550908_10203844832081792_8115045023989001175_n

Parata e Contest

Personalmente avrei qualcosina da ridire per quanto riguarda l’aspetto organizzativo da parte di Lucca Comics and Games in quanto, da accordi, qualcuno del personale avrebbe dovuto accompagnare i cosplayer lungo le strade di Lucca non solo per garantire un percorso sicuro, ma anche al fine di garantire una logica al percorso e la giusta visibilità a questi. Purtroppo non è stato così, ma è indubbio che ci debba essere stato un qualche motivo per cui questo non sia successo, quindi spero che la gente abbia avuto modo di ammirare ed apprezzare i cosplayer.

12191351_1635512370036891_8354617561304522571_o

Foto di Federico Niccolai.

Per quanto riguarda il contest avrei qualcosa da ridire anche in questo caso. Inizialmente l’orario stabilito per questo evento era alle 16:15 ma in loco, assieme agli addetti del palco e dei contest, è stato deciso che vista la scarsa registrazione di cosplayer, il nostro evento sarebbe stato spostato di mezz’ora in avanti, quindi alle 16:45. Ebbene, per ovviare al problema è stato deciso di far partecipare anche i cosplayer che non avevano effettuato la pre-registrazione (con conseguente conferma il giorno stesso), ma di concedere la partecipazione a chiunque volesse farlo, previa compilazione di una liberatoria. Questo è stato fatto, sì, ma i cosplayer non sono stati informati che quella liberatoria andasse firmata per partecipare al contest, ma bensì solo per fare la sfilata sul palco. Il contest ha infine avuto inizio alle 17:40 circa, con un calo drastico di presenze tra i partecipanti (avevamo tra noi un Lorenz Keel, un Fuyutsuki, uno 00, degli Shinji e delle Asuka) che ovviamente avevano impegni propri e che giustamente non potevano attendere oltre. Tuttavia il contest si è concluso a meraviglia nonostante “l’ansia da prestazione” (ciao Ele! ♥)…anche per il sottoscritto, perchè sono stato invitato (con nome e cognome, aiuto) ad introdurre i cosplayer davanti a tutti gli spettatori.

12182904_10208068878865327_7433786990530280748_o

Contest cosplayer di Evangelion con premi Dynit.

Mi congratulo con i vincitori del contest che sono, nel seguente ordine:

Eleonora Catalano di Raine CosplayMiglior personaggio femminile
Gianluca GualandrisMiglior personaggio maschile
Simona Cimmino di Sì: Sartoria Creativa – Costume più difficile
Emmie Dix e Raffaella Cioffi Miglior gruppo

Complimenti vivissimi anche ai cosplayer che non hanno vinto ma che hanno comunque partecipato, salendo sul palco dinanzi a centinaia di persone!

In conclusione

Che dire, nonostante i piccoli casini organizzativi è stata una esperienza unica e che sinceramente non mi aspettavo si sarebbe avverata. Siamo nati da poco, un anno, e ci siamo affermati in brevissimo tempo giungendo ad essere contattati dal Lucca Comics & Games per un evento così grande ed importante. Abbiamo riempito una intera chiesa, i cosplayer hanno attirato le attenzioni di tutti i passanti e hanno avuto modo di competere sul palco principale di Lucca.
Quel che più mi porta ad essere felice del risultato complessivo, è il feedback di chi ha vissuto a tutto questo.

Qui di seguito, solo alcune delle fantastiche testimonianze che ci son state portate. Vorrei metterle tutte, ma sono davvero una infinità.

Non so quanta affluenza si aspettassero gli organizzatori, personalmente credevo ci fossero meno persone, è stata una bella sorpresa vedere cosi tanti appassionati di Evangelion riuniti tutti in un unica grande stanza. Ho apprezzato molto la decostruzione della serie e la teoria dei Lost Numbers. Avete fatto un ottimo lavoro Purtroppo mi sono perso sia la parata che il contest, ma dalle foto e video che avete postato nel gruppo, sembrano esser stati molto divertenti…Sarà per il prossimo…Complimenti a tutti.
Davide Di Natale

Ero uno di quei cosplayer quindi credo che tu lo sappia già come mi è sembrata la sfilata, aggiungo soltanto che non mi sento più i muscoli facciali. Comunque nella conferenza quando era finita e avevate mandato il canone, O MIO LILITH stavo piangendo come uno Shinji! Congratulazioni ancora ^-^
Manuel Boles Baggings

Pur essendo appassionato di Evangelion da molti anni ho scoperto EIF da poco tempo e in occasione della conferenza mi sono davvero emozionato nel vedere quanta gente ama Evangelion !!! Mi sento parte di una grande famiglia…. Davvero interessanti gli argomenti trattati e la mostra , purtroppo mi sono perso la sfilata e la gara dei cosplayers che dalle immagini e video sembra essere stata molto divertente. Grazie.
Roberto Paterniti

La conferenza dell’EIF in primis, alla quale Sebastian ci ha invitato a partecipare (e lo ringrazio di cuore), è per noi un passo importantissimo, perché passare a parlare da una telecamera a una folla di minimo 200 persone con le quali interagire direttamente è decisamente quello che speravo mi accadesse prima o poi nella vita.
Italo Scanniello

Madò non avrei mai immaginato che si sarebbe potuta riempire una Chiesa come questa dal momento che al meeting di Mamoru Oshii (che é tipo strafamoso pure qui) ci saranno state sì e no 8 file piene e basta ;D
Tommaso C.

Ragazzi, permettetemi un post per ringraziarvi tutti per questo meraviglioso Evangelion Day. La conferenza, i cosplay, il contest, tutto è stato magnifico e condividere questa passione con così tante persone e in modo così genuino e consapevole rende tutto immensamente più di valore. La conferenza è stata incredibilmente interessante, sia dal punto di visto tecnico/filologico/scientifico, sia per l’aspetto emotivo e di riconoscimento di un sentire comune. I cosplay…. beh, che dire? MERAVIGLIOSI. Permettetemi infine di ringraziare Sebastian (un nome che valga per tutti, scelgo lui perché è il più “visibile”) per essersi impegnato perché tutto questo potesse avere il successo che ha avuto. Vedere dopo 20 anni una chiesa piena, ha un valore inimmaginabile. Insomma, la smetto: GRAZIE.
Nicola R.

Conferenza da pelle d’oca e non solo per i freddo.
Giovanni M.

Siete stati grandi mi sono quasi emozionato! Continuate cosi.
Mattia M.

L’ultima testimonianza che voglio presentare è la mia.
Ringrazio Luca Fiore per aver fondato Evangelion Italian Fan, per la sua fiducia e per avermi affidato la direzione di Evangelion Italian Fan. Walter Valvano per l’impegno e la passione che mette in tutto il lavoro che svolge per EIF, senza le sue competenze non sarebbe mai nato The Lost Numbers. Mara Victoria Rotoloni che assieme a suo fratello Gabriele e a Walter ha lavorato a tutti i montaggi e alla realizzazione dei video tra cui The Lost Numbers stesso (uno dei grandi vanti di EIF), che ha coordinato dietro le quinte la sfilata dei cosplayer e che a Lucca ha dovuto correre come una pazza a causa degli screzi organizzativi con Lucca. TUTTI i collaboratori di Evangelion Italian Fan per il lavoro che svolgono e per la passione che mettono in questo progetto: Ivan Carminati, Ivan Dornetti, Luca Berti, Leonardo Stasi, Ottavio Maugeri, Domenico Loiotine.
Grazie ad Italo e Paolo, il vostro lavoro è stato meraviglioso.
Grazie a tutti coloro che sono accorsi alla nostra conferenza, preferendola ad altre.
Grazie a tutti i cosplayer per aver partecipato alla sfilata e al contest, siete stati grandiosi.
Grazie ai nostri meravigliosi fan, siete il motivo della nostra esistenza.

Grazie ad Alessia Alfieri, mia compagna da ormai 10 anni nonostante tutte le difficoltà, che mi è sempre stata vicina in qualsiasi momento, sopratutto quelli di stress e nell’organizzazione di questo evento (e sotto stress io sono insopportabile, sappiatelo).

Questo invece è un ringraziamento speciale, e lo dedico a due persone davvero uniche:

EIF ha seguito un percorso difficile e in un tempo brevissimo. In questo breve lasso di tempo ho avuto l’onore di conoscerli grazie ad Evangelion Italian Fan, ma il legame che ho avuto modo di costruire con loro è andato ben oltre. Due persone legate da una passione infinita per Evangelion ed inseparabili partner non solo nel lavoro, ma anche nella vita. Assieme a loro ho condiviso lo stress, le gioie e anche gli incazzi che le situazioni “Evangeliane” ci hanno imposto di dover godere e soffrire. Questo mio ringraziamento speciale va a Filippo ed Ilaria di Distopia Evangelion. Nella vita ognuno di noi è destinato a conoscere una moltitudine di persone, ma se ognuno di noi avesse modo di conoscere due persone come loro, saremmo tutti senz’altro persone molto più fortunate. Vi voglio bene!

Infine, grazie di cuore a tutti quanti per aver contribuito a rendere questa giornata speciale!
Ci vediamo al prossimo grande evento.
Abbiamo in mente qualcosa di davvero grande!

  • Franzelion Sdds

    Quanto mi dispiace non poter essere stato presente, sarei venuto a Lucca soltanto per questo… comunque complimentoni a tutti che l’evento pare sia stata una gran cosa, spero di esserci al prossimo appuntamento!

    • Peccato non sia riuscito a venire, ma non preoccuparti, abbiamo già una sfilza di eventi in programma! Non appena saranno tutti programmati a dovere li renderemo pubblici e speriamo di poterci incontrare! A breve caricheremo il video della conferenza così potrai averne un assaggio, e grazie di cuore dei complimenti!

  • Pingback: Perché tumblr è troppo mainstream - Lukinetto's Blog()

  • Pingback: Buon compleanno EIF! - Evangelion Italian Fan Blog()